“Marco ma tu cosa mangi per riuscire ad avere tanta resistenza? E’ vero che hai eliminato la carne dalla tua dieta?”… Se Marco, il leggendario Marco Olmo che lo scorso fine settimana era in corsa lungo la ciclabile della Martesana, avesse risposto “Mi nutro solo ed esclusivamente di prodotti marchio Coop”, beh… ci sarebbe stato da ridere! E invece Olmo, con la sua barbetta grigia, il buff calcato sulla fronte e le gambe nervose, risponde a tutti in maniera garbata e cortese, quasi sottovoce e con quel sorrisetto sornione di chi, queste domande, se le è sentite fare mille volte.

IMG_9615

IMG-20170326-WA0000Punto di partenza: il supermercato Coop di Cassano d’Adda. Punto di arrivo: Quello situato al Bicocca Village e denominato “il supermercato del futuro”, in cui Olmo è stato accolto dal direttore in persona, onorato di ospitare un campione delle lunghe distanze nella propria struttura. Ad accompagnarlo, sfidando una pioggerella che, fitta fitta, si è verso le 11 trasformata in un bel sole, Enzo Romeri e Luciano Meneghel (del nuovo trail team CMP) e una scoppiettante Marina Zanardi, atleta ferrarese che nel 2012 conquistò il nono posto assoluto (prima tra le italiane) alla 100k di Seregno con il tempo di 7h58’07”.  30km corsi tutti d’un fiato, grazie al sostegno dell’Asd cassanese Enjoy Tribe, che si è occupata di organizzare l’evento, compresa l’assistenza medica e i punti ristoro.

IMG_9674

Il tracciato, che percorre una ciclabile cara agli sportivi milanesi, rappresenta una boccata d’aria, un angolo di verde situato nel cuore dell’hinterland milanese. La bella idea di Laurent Colombo, fondatore  e presidente di Enjoy Tribe, è che questo diventi, a partire dal prossimo anno, il tracciato di una manifestazione podistica amatoriale che avrà le seguenti caratteristiche: essere adatta a tutti in quanto percorribile su diverse distanze, valorizzare un territorio bellissimo nel cuore della città, nessun impatto ambientale (la manifestazione è ad impatto zero sull’ambiente), avere una finalità benefica. La corsa è infatti sostenuta da Coop Libera Terra, un progetto che si propone di valorizzare territori bellissimi quanto difficili, partendo dal recupero sociale e produttivo dei beni liberati dalle mafie per ottenere prodotti di alta qualità e con metodi rispettosi dell’ambiente.

www.enjoytribe.comIMG_9678

IMG_9679

Condividi