ALPE ADRIA ULTRA TRAIL, EDIZIONE UNICA

Qualcuno di voi conosce i luoghi dell’Alpe Adria? Io li ho visti solamente in foto, per il momento, ma l’impressione è che siano veramente una bomba. Con la B grande, anche! L’Alpe Adria Trail è un cammino di 750km in 43 tappe che si snoda tra le regioni geografiche di Carinzia, Slovenia e Friuli-Venezia Giulia, in un susseguirsi di paesaggi montani davvero unici. 

Nel 2021 però c’è anche la possibilità di correre L’Alpe Adria Ultra Trail, che si svolgerà su parte del tracciato di questo cammino.

Una gara unica, irripetibile (perchè proprio così, sul medesimo tracciato, non la faranno mai più!) organizzata da Tommaso de Mottoni de La Corsa della Bora.

Anche qualora dovesse esserci una “edizione due”, non si svolgerà più sullo stesso percorso. Ogni anno infatti il percorso potrà cambiare e permettere ai partecipanti di avere nuove prospettive dell’Alpe Adria Trail.

I PERCORSI – 25, 60 e 137 chilometri le distanze su cui i trail runner potranno mettersi alla prova. La gara è stata pensata sia per i trailer che cercano lunghe distanze e chilometraggi importanti, sia per chi si avvicina al mondo del trail, grazie alla presenza di un tracciato più corto, che si svolge su terreno “corribile” e senza insidie.

“Svolgendosi per gran parte sui sentieri dell’Alpe Adria Trail, che è un percorso ideato per escursionisti, non ci si imbatte mai in tratti alpinistici oppure esposti. Anche se non mancano le salite impegnative – afferma de Mottoni. – Il tracciato da 137 chilometri, per esempio, si articola in tre grandi salite intervallate da sezioni pianeggianti o collinari, tutte da correre e da ammirare; come la Carinzia, la regione austriaca dei laghi”.

Tutti i percorsi sono ad anello, con partenza e finish-line a Tarvisio, nel cuore delle Alpi Giulie. Un punto di grande bellezza e interesse sarà il Monastero Lussari, tappa di tutte le distanze e belvedere sulle Giulie. Se la gara da 60 km passa anche dai laghi di Fusine, la ultradistance si spinge fino a Kranjska Gora in Slovenia, per poi passare in Austria a Faaker See e tornare nuovamente in Italia.

Progetto finanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale e Interreg V-A Italia-Austria 2014-2020

Per info e iscrizioni https://www.alpeadriaultra.com/

Condividi