COME SARANNO LE GARE POST COVID?

Come saranno le gare nel post Covid? Fermo restando che tutte le competizioni primaverili e estive sono state annullate o rimandate, e che ancora non è certo che nell’autunno 2020 vedremo delle competizioni, il punto è come potrebbero diventare le gare (trail) in osservanza delle norme di sicurezza post emergenza. Distanziamento sociale, sanitizzazione degli spazi comuni, trasporti, parcheggi, punti di ritiro pettorali e di deposito sacche e materiale vario, ristori, servizi igienici… Un goal che pare impossibile, o quanto meno difficile da raggiungere in una disciplina come il trail (ma non solo, vale per tantissime manifestazioni amatoriali). Si potrebbe inoltre valutare partenze scaglionate e, naturalmente, un alto utilizzo della tecnologia, che diverrà a questo punto irrinunciabile per stilare la classifica. Un esempio arriva da La Corsa della Bora, che ha modificato parte del regolamento per venire incontro alle nuove necessità. 

 la Corsa della Bora è stata il primo evento trail in Italia, in tempi ancora non sospetti (non Covid) ad applicare su larga scala il sistema delle waves gestendo più di 15 partenze su 5 gare. Questo sistema, in passato usato da pochi e in condizioni particolari, probabilmente diverrà uno standard per le competizioni del prossimo futuro. L’impegno per il 2021 è potenziare ulteriormente il sistema delle start waves riducendo al minimo la densità dei concorrenti. L’organizzazione comunica inoltre che si stanno valutando le modalità per alzare gli standard di sicurezza sanitaria sia all’arrivo che su tutto il percorso, proprio per venire incontro alle nuove disposizioni di legge. Qui il link per approfondire le modifiche apportate e tutto il regolamento.

È un inizio, un ottimo inizio. In futuro sicuramente ci saranno aggiornamenti circa la gestione di ristori, aree comuni, ecc. 

Sicuramente un altro tema da prendere in considerazione sarà la dimensione, di per sè sociale e fortemente aggregativa del contesto trail. Le gare, vissute in questo modo (modo, peraltro ancora da ipotizzare) avranno lo stesso sapore?

Condividi