CON ARENA LA RUNNER È FASHION

Oggi vi parlo di corsa (su strada), di workout, di fitness… e del ruolo che può avere un semplice capo di abbigliamento nel farci sentire più motivate. Cosa c’entra? C’entra, c’entra moltissimo. E non pensate che la vanità sia una prerogativa esclusivamente femminile. Di uomini vanitosi, che impazziscono davanti a una calza compressiva nuova, a una maglietta tecnica performante o a un paio di sci lucidi e luccicanti, ne conosco a iosa. Per non parlare della VOGLIA ASSURDA che ci viene quando indossiamo un capo o una scarpa che ci fa sentire bene. Voglia di correre, sciare, arrampicare… insomma un desiderio inspiegabile e compulsivo di fare quella attività per cui abbiamo speso il nostro denaro. Almeno, io sono così! Indossare qualcosa di nuovo e carino mi fa stare bene e mi motiva ad allenarmi di più e anche meglio.

Mai avrei pensato, prima del periodo Covid, di correre su strada (a marzo il limite era quello dei 200 metri fuori dalla propria abitazione), di iniziare un percorso di power yoga o di allenarmi con sedute di workout “domestico” (evviva zoom, che avvicina anche quando si è lontani!) due volte a settimana. Incredibile ma è accaduto e, ancora più sorprendente, ci ho anche preso gusto! E così ora, oltre alla fissa per gli sci, le corde, i sacchetti porta-magnesite e i caschi da alpinismo, per i pantaloni e i top climbing e per i gonnellini da runner-sbarazzina, mi è venuta anche quella per i completi per il workout, lo yoga e il fitness in generale. Che seguono le forme e saltano la femminilità. Sono impazzita quando ho scoperto questa esplosione di colori della nuova linea arena Sportswear.

Il brand arena, super noto per il mondo del waterwear, ha convogliato il proprio knowhow in una linea di abbigliamento realizzato anche per discipline sportive complementari fuori dall’acqua, permettendo così di mettere a frutto le proprie abilità sportive, di catalizzare le proprie energie, sforzi e determinazione in qualcosa che andasse oltre la… piscina!

Per la stagione Autunno/Inverno 2020, la collezione si compone di capi all’avanguardia dotati di tecnologia arena ONE, che offre una sensazione di second skin: capi in grado di asciugarsi rapidamente grazie alla tecnologia Max Dry, o ancora capi in grado di garantire un abbassamento della temperatura corporea fino a 3 gradi centigradi grazie alla tecnologia Channel Flow Cool, un filato imbevuto nello xilitolo. Le nuove proposte di bra della linea garantiscono sostegno durante il workout, permettendo ad ogni donna di praticare la propria attività preferita in modo confortevole e sano. Spiccano tra tutti il modello Top Adjustable Cross Front – con costruzione incrociata sul front che avvolge e sostiene il seno – ed il modello Top Cross Back (il mio!) che presenta un incrocio sulla schiena per una maggiore tenuta.

La collezione di arena è disponibile online sul sito ufficiale del brand arenawaterinstinct.com

Condividi