Donna4Skyrace, LA CORSA SI COLORA DI ROSA

Dopo un po’ di assenza (dal blog!) eccomi tornare alla grande e con una super notizia! Anzi, ne avrei due ma comincio oggi con la prima. Sono aperte le iscrizioni a Donna4Skyrace e il team lombardo sta già preparando le uscite (una al mese) che cominceranno da marzo. In questo articolo vi presenterò brevemente l’associazione e le sue finalità, oltre alle due referenti per la regione Lombardia. E poi ci sono io, Tatiana (forse più nota sui social con il nickname di tia_mountain_lover), che sono una iscritta e una fervente sostenitrice di Donna4Skyrace. Perchè? Già… perchè ci vuole sempre un perchè.

Perchè tante donne vorrebbero mettersi alla prova con il mondo trail ma sono spaventate all’idea di farlo da sole…

Perchè noi donne runner (o aspiranti runner) siamo numericamente inferiori rispetto agli uomini…

Perchè correre con gli uomini è divertente ma spesso siamo più lente (o molto più lente) e ci sentiamo una palla al piede…

Perchè allenarsi insieme una volta al mese ci aiuta ad avere degli obiettivi e a mantenerli nel tempo…

Perchè a volte è bello anche trovare delle socie per andare in montagna (e non solamente dei soci)…

Perchè ogni tanto è bello anche stare tra donne chiacchierando di quelle cose di cui, con gli uomini, non possiamo parlare (forma fisica, dieta, marca del tampax e tante altre)…

Cosa è Donna4skyrace ASD?

Donna4skyrace ASD nasce nel 2019 in provincia di Trento con l’intento di raccogliere quelle donne che vogliono condividere la loro passione per la montagna. Il fil rouge che lega le ragazze che ne fanno parte è la corsa sui sentieri. Veloci o lente non importa, perché quello che davvero conta per diventare delle “donne 4 skyrace” è la voglia di mettersi in gioco e di condividere la propria esperienza. Anche partendo da zero.

Contatti

Sito www.donna4skyrace.it

FB @donna4skyrace

Ig donna4skyrace

Daniela Trentin e Carola Burgazzi sono le “capofila” di Donna4Skyrace per la Lombardia.

Daniela Trentin

Milanese, 39 anni, Daniela vive a Lissone e lavora come infermiera presso l’Istituto Tumori. La sua professione, dedita all’assistenza e per questo molto impegnativa, non le impedisce tuttavia di ritagliare del tempo anche per la montagna. Figlia di papà valdostano, da bambina era solita trascorrere le vacanze estive con i genitori in Valle d’Aosta. Ci ha raccontato che le sue erano delle vere e proprie “vacanze di fatica”, fatte di levatacce e di ore di trekking. Per questa ragione non amava molto la montagna.  

“Invidiavo molto i miei compagni di classe che andavano, con i loro genitori, al mare. È stato solamente con il passare degli anni che ho iniziato, piano piano, ad apprezzare la montagna. Nel 2019 ho conosciuto la allora vice presidente e rappresentante per la Lombardia di Donna4Skyrace, che mi ha avvicinata all’associazione. Donna4Skyrace è stata per me un grandissimo stimolo a provare nuove esperienze, come ad esempio quella di correre in montagna e addirittura iscrivermi a una gara. Cosa che, senza il supporto morale del gruppo di amiche che si era creato, probabilmente non avrei mai fatto.

Carola Burgazzi

Titolare di un centro estetico, Carola vive a Morbegno, nel cuore della Valtellina. Con genitori e parenti originari della Val Gerola, potremmo dire che questa ragazza, le montagne, le ha nel dna, anche se fino all’età di 12 ha vissuto in Africa per via del lavoro del padre.

“In Africa abbiamo vissuto sempre in città, lontani dalle montagne. Tornare in Valtellina è stato come essere catapultata in un altro mondo. Un mondo nuovo e diverso da quello a cui ero abituata, del quale facevano parte anche le montagne”. La passione per la montagna arriva, comunque, già in età adulta.

“Ho cominciato ad andare in montagna per liberare la mente dalle preoccupazioni del lavoro e della quotidianità. Sempre andata in montagna da sola, per il piacere di farlo, con il mio ritmo e i miei obiettivi. Nel 2019 ho fatto un corso di scialpinismo con il Cai di Morbegno, rendendolo il mio sport d’elezione per la stagione invernale. Arrivata la primavera ho deciso di provare a correre in montagna e, cercando su internet se esistesse un gruppo o un’associazione che mi aiutasse e mi stimolasse, ho trovato Donna4Skyrace”.

Condividi