Definirlo “magico”, lo ammetto, è troppo! Ma definirlo utile se usato in maniera continuativa può essere verosimile.

Tutto è iniziato prima di correre la CCC (101km). Qualche dolorino qua e là, senza un preciso motivo almeno in apparenza. Quei fastidi che escono, poi passano, poi tornano… poi più per un mese e poi, sul più bello, eccoli di nuovo. Davo la colpa al periodo di allenamento intenso e, soprattutto, alla quasi totale mancanza di stretching post sforzo. Come dire… “faccio cose” ma non sono mai stata un’atleta modello (e probabilmente non lo sarò mai!). E poi quei 10 minuti di “stira di qua e allunga di là” dopo la corsa a me sono sempre pesati tantissimo, tanto da saltarli due volte su tre!

Parlando con il coach mi ha suggerito di provare, oltre che a dedicare almeno qualche minuto allo stretching, con il Foam Roller. Beh… non ti dico di aver risolto ogni problema ma sicuramente ne ho tratto davvero molto molto beneficio. E soprattutto non mi annoia! Perchè è quasi un auto-massaggio, che posso fare mentre ascolto la musica o guardo la tv! Quello che è certo, però, è che ci vuole costanza. Io, ad esempio, ho preso l’abitudine di utilizzarlo per 15/20 minuti circa tre volte a settimana. Io lo utilizzo solamente per il recupero, ma può essere utilizzato anche nella fase di riscaldamento.

Cosa è? Un rotolo di gomma a forma di cilindro, ricoperto di schiuma espansa ed indurita.

A cosa serve? Migliora la circolazione sanguigna e prepara i muscoli nella fase di riscaldamento oltre che aiutare il recupero e il rilassamento delle fasce muscolari nella fase post. Il rotolamento scioglie infatti l’irrigidimento muscolare che spesso si avverte dopo uno sforzo più o meno intenso.

Autoregolazione: la cosa fantastica è che si tratta di una specie di automassaggio che funziona molto “a percezione”. Il che significa imparare ad ascoltare il proprio corpo e soffermarsi maggiormente nelle zone più dolenti.

Importante: da non utilizzare nella zona delle articolazioni

Per gli esercizi io ho trovato molto interessante questo sito https://www.bikeitalia.it/allenarsi-recuperare-foam-roller/ (diversamente avrei copiato… e non lo trovo corretto!!!

 

Condividi