Il titolo è sensazionalistico. “Mani calde con i guanti di Jérémie Heitz”: che tengono le mani calde è vero, verissimo! Che invece siano i suoi… beh diciamo che non sono proprio i suoi (non glieli ho rubati anche se, lo confesso, avere un Heitz-guanto magari mi darebbe anche l’Heitz-potere di surfare la powder come lui) ma sono quelli sviluppati da Reusch in collaborazione con il celebre free-rider. Ancora una volta, tanto per farvi capire di chi parlo, pubblico un video le cui immagini dicono molto, molto più delle parole:

Già provati in un paio di occasioni, con temperature di una decina di gradi sotto lo zero (due settimane fa al Diavolezza e questa domenica a cima Presena), in un caso anche con un po’ di vento e nevischio, ne sono rimasta super-soddisfatta. Soffro di mani (e piedi) che si raffreddano abbastanza velocemente e, proprio per questo, avere un buon guanto è fondamentale. Facendo scialpinismo devono anche avere un buon grip per impugnare saldamente i bastoni e, in caso di necessità, anche la piccozza.

I guanti realizzati con Jérémie hanno una vestibilità abbastanza aderente (ho la mano davvero piccina e le dita corte, quindi se vanno bene a me!!!) e polsini corti e che si stringono con il velcro; sono realizzati in robusta pelle di capra sul palmo che (oltre a essere decisamente resistente) garantisce una buona presa ed è assolutamente impremeabile. Inoltre, particolare che adoro, hanno il cordino per agganciali ai polsi e non perderli accidentalmente nel momento in cui li sfili. Lo scorso anno ho perso un guanto (che non aveva i laccetti) sul pendio ghiacciato del Ponteranica e… e per fortuna che ho sempre nello zaino un paio di guanti di scorta! Il dorso è fatto in softshell morbido, leggermente elasticizzato, che assicura buona mobilità alla mano. L’imbottitura in Polartec Alpha trattiene il calore e regola la temperatura oltre ad assicurare traspirabilità (ho sempre avuto la mano calda ma non sudata). Naturalmente, quasi scontato dirlo ma diciamolo che è meglio, non permettono all’acqua di entrare.

Unico piccolo dettaglio migliorabile? Forse un polsino leggermente più alto e ampio, in grado di coprire la manica della giacca… ma anche questo, è questione di gusti!

Condividi