OSPREY SOPRIS 30, PRO e CONTRO

Ciao a tutti, amici! Come sapete se siete soliti a seguire il blog, nell’ultimo anno ho scelto di far testare alcuni prodotti anche ad altri blogger, influencer e praticanti outdoor. Tra questi anche Laura di Vertige.it, che ha testato per Cordadoppia lo zaino Sopris30 di Osprey.

Ecco nella descrizione di Vertige alcuni dei punti di forza:

Leggero e un sacco capiente, molte tasche e scomparti, estrema raggiungibilità di tutti gli scomparti con il minimo sforzo, scomparto principale spazioso, si apre completamente sulla schiena, sullo schienale interno è posizionata una taschina per soldi e documenti, tasca superiore larga e non troppo profonda, comodi scomparti per pala e sonda, cibo, acqua e bastoncini chiusi. All’esterno dello zaino si appendono gli sci, uno per lato o di traverso, e il casco, grazie alla retina estraibile.

Per conoscere, di contro, anche gli eventuali punti deboli leggi:

ATTREZZATURA DA SCIALPINISMO NELL’INVERNO PIU’ LUNGO DI SEMPRE: ZAINO OSPREY SOPRIS 30

 

Condividi