Primo gennaio 2018. Primo giorno dell’anno. Nella testa ci sono ancora i soddisfacenti risultati del 2017, ma cominciano a farsi largo gli obiettivi del 2018. La corsa occuperà sempre un ruolo importante, anche se non sarà l’unico goal del 2018. Tra le new entry di questo nuovo anno ci saranno la bike, con una bella gara-obiettivo da preparare per la seconda parte dell’anno, e il nuoto. Entrambi sono per me discipline piuttosto nuove: come fu per la corsa due anni fa, mi sento una neofita sia delle due ruote che che tris cuffia/costume/occhialini. Quello che è certo è che mi sento elettrizzata all’idea di mettermi alla prova!

Intanto, per iniziare il 2018 in maniera propositiva, il prossimo 6 gennaio sarò sui sentieri della S1 Corsa della Bora sulla distanza dei 21 kmhttp://www.s1trail.com/.

L’evento, organizzato da ASD SentieroUno, è quest’anno alla sua terza edizione e alza ancor di più l’asticella rispetto alle prime due. Non solo le consolidate gare competitive da 21, 57 e 167km. Da quest’anno si aggiunge S1Just-8km e un ampio programma di eventi non competitivi, che si svolgeranno su tutto l’arco del Carso triestino e sloveno.

Dei mille e più atleti che il giorno dell’Epifania correranno sui sentieri del Carso, molti arrivano da Austria, Slovenia e Germania. In tutto 20 saranno le nazioni presenti. Per favorire il trasporto degli atleti fino a Trieste sono state organizzati bus navetta da Monaco e Salisburgo, da Lubiana e Postumia, ma anche da Milano, Brescia, Vicenza, Mestre e ancora da Bologna e Ferrara (organizzazione pazzesca direi!!!).

Le competitive

 S1Just – 8km La novità di quest’anno, nata dalla collaborazione con Trieste Atletica. Una gara di 8 km al 50% asfalto ed al 50% sterrato, con soli 50 metri di single track e circa 100 metri di dislivello. Divertimento allo stato puro per tutti, da correre velocissimo in meno di mezzora o da gustare con tranquillità anche per chi si cimenta per la prima volta con il trail. Pensata per coinvolgere e far crescere gli atleti più giovani, coerentemente alla missione di Trieste Atletica. Una gara su uno dei balconi più belli di Italia, sulla terra che ha ispirato la poesia di Rainer Maria Rilke, nella Riserva Naturale delle Falesie di Duino.

S1 Trail- 57km e S1 Half – 21km Con partenza rispettivamente da Pese e da Opicina e arrivo a Visogliano-Sistiana, entrambe le gare sono un viaggio lungo il Carso triestino, con fantastiche vedute su monti e mare. Due distanze impegnative ma affrontabili in sicurezza. Entrambe offrono un percorso vario, con tratti scorrevoli intervallati da punti tecnici, come i ghiaioni della Val Rosandra sul percorso da 57km, e da un altissimo numero di punti di ristoro con prodotti tipici. Ultimi chilometri direttamente sulla spiaggia di ciotoli e massi della Costa dei Barbari, verso cui ci si cala con l’ausilio di corde.

S1 Ipertrail È la gara da 167 km, incarna lo spirito dell’avventura e della spedizione con un format riservato solo ai più esperti. Navigazione GPS, monitoraggio satellitare, 45 ore consecutive di gara, con fino a due notti al freddo, un innovativo concetto di punto di ristoro. Un percorso che dalla spiaggia di Sistiana porta alle vette al confine tra Slovenia e Croazia, in un anello transfrontaliero con oltre metà percorso su terreno sloveno. Durezza, bellezza ed unicità del format sono gli ingredienti che hanno richiamato atleti da tutta Europa per correrla da soli o in team.

M. Bernazza 1

Gli eventi non competitivi

La Marcia della Bora (FIASP) Prodotti enogastronomici, musica, animazione ed attività fisica all’aria aperta con distanze e versioni per tutti i gusti e le possibilità. Sono gli ingredienti de La Marcia della Bora, organizzata dalla FIASP, due percorsi da 6 e 13km su strade e sentieri del Carso prevalentemente collinari.

Cammina Bora (CAI – SAG Muggia) Un’escursione guidata di circa quattro ore, pensata per camminatori esperti, all’interno della Riserva Naturale della Val Rosandra – Dolina Glinščice e organizzata dalla Sottosezione di Muggia del C.A.I. – S.A.G. Susciteranno di certo la curiosità anche le nuove “piste” dei biker locali per la pratica del downhill, che si perdono e si ritrovano nei meandri più nascosti del Torrente Rosandra e che verranno affrontati in salita quale ultima fatica dell’escursione. (

Visita alla Grotta Valentina (Gruppo Grotte San Giusto) Il Gruppo Grotte San Giusto farà accedere a una delle meraviglie nascoste del Carso triestino: la Grotta Valentina. Una grotta con formazioni di bellezza unica e che come caratteristica principale ha quella di essere incontaminata e di non presentare alcuna alterazione umana, pur avendo una storia millenaria ed essendo stata utilizzata come riparo fin dalla preistoria. Questa meraviglia della natura si trova proprio sotto la finish line della Corsa della Bora e, in occasione della gara i soci del Gruppo Grotte San Giusto illumineranno la grotta e proporranno una visita con una guida speleologica.

 S1Dog (U.CI.O. Unità Cinofile Operative Onlus) Non una gara di corsa, non una gara agonistica: S1Dog è una passeggiata divertente nella natura, attraverso un percorso in cui trovano spazio giochi divertenti da fare assieme al proprio cane. S1dog è organizzata dall’Associazione U.CI.O. Unità Cinofile Operative Onlus, la squadra di volontari della Protezione Civile FVG che con i loro cani da salvataggio si preoccupa di prestare aiuto sui litorali del Friuli Venezia Giulia a chi si trova in difficoltà in mare.

GiocaBosco (Centro Didattico Naturalistico Regione FVG) Venerdì 5, sabato 6 e domenica 7 gennaio 2018, il Centro didattico naturalistico della Regione a Basovizza (Basovizza 224, Trieste) propone “GiocaBosco” una serie di attività alla scoperta degli alberi dedicate ai bambini dai 4 ai 10 anni. In inverno senza le foglie gli alberi rivelano la loro affascinate architettura; a prima vista possono sembrare tutti uguali, ma ognuno ha un suo carattere particolare. Le attività inizieranno alle ore 10.00 e alle ore 14.30 presso il Centro didattico di Basovizza. Dopo una breve passeggiata per osservare gli alberi con un occhio speciale seguirà, all’interno del Centro, un laboratorio per imparare a disegnare, a colorare e a costruire un albero. Le attività sono gratuite (cdn@regione.fvg.itwww.regione.fvg.it).

 

 

Condividi