26 oppure 14 chilometri (dai, in fondo con un po’ di impegno ce la possiamo fare tutti!), interamente in cresta, in bilico tra le montagne e il mare. Oggi ho il piacere di presentarvi una gara organizzata e sostenuta da I Run to Find the Cure, progetto sportivo solidale che propone di correre per lasciare una traccia umanitaria e non solamente atletica. Insomma, si corre, ci si diverte e contemporaneamente si fa del bene! Cosa c’è di meglio?

tracciato-percorso-lato-mare-def-2835x917

La gara si svolgerà il 26 novembre con partenza e arrivo a Cisano sul Neva (SV, vicino ad Albenga). La gara è tutta in cresta, senza possibilità di errore. Dopo un breve lancio di 1 km tra le strade dell’abitato di Cisano, ci si introduce sul sentiero che conduce al Pizzo Ceresa, dove gli atleti trovano il primo ristoro. Da qui il percorso della 14km si stacca dal percorso del Trail Lungo per scendere verso Valle Ibà. Dopo un breve anello si raggiungerà il sentiero per affrontare la discesa verso l’arrivo a Cisano. Da lì il percorso della 26km velocemente continua per guadagnarsi il Forte di Poggio Grande e il Santuario di Monte Croce (secondo ristoro) per proseguire in cresta fino al Monte Acuto e alle pendici del monte Croce. Al termine di una ripida discesa si raggiunge la strada panoramica di Peagna (terzo ristoro) dove recuperare le energie prima dell’ultima ascesa a “fil di cielo” del Monte Pesalto e cominciare quindi la discesa verso l’arrivo a Cisano. Il dislivello positivo, per le due gare, è si 700 (la corta) e 1650 metri (la lunga).

sbt-percorso-3

Il progetto dell’anno (contribuite grazie alla vostra iscrizione) è:

Costruzione della Maternità di Nafadji Coura in Mali: situata in un villaggio punto di riferimento per il comune di Kassaro, versa ormai in pessime condizioni. Ciò nonostante, dal 2002, anno in cui l’abbiamo conosciuta durante i medical camp della Missione, la matrone Marianne Djaollo fa nascere regolarmente bambini, curando loro, i genitori, e la famiglia tutta. Costruiremo una nuova maternità perchè la salute materno infantile rimane uno degli aspetti fondamentali della sanità in Africa tante volte trascurato, spina nel fianco di tante realtà, soprattutto le più povere. QUA, se siete curiosi, trovate tutti i dettagli!

Un inviato di Cordadoppia.com ci farà avere, si spera già la prossima settimana, un report della manifestazione.

Condividi