VECTIV, TUTTA LA REATTIVITÁ DEL CARBONIO

Sono nuove, sono belle (sono donna e per me l’estetica conta!) e sono un nuovo concetto di scarpa. Questa mattina sono arrivate le nuove VECTIV  di The North Face. Ero in ufficio e non ho resistito alla tentazione di vedermele indossate. La sorpresa è stata la sensazione di avere al piede qualcosa di nuovo e completamente differente da ogni altra calzatura da trail. Non posso dire se siano meglio o peggio, ma certamente sono diverse dalle scarpe provate fino a questo momento. La prima cosa che ho notato è un maggiore contatto sotto l’arco plantare, cosa che normalmente mi accade con le scarpette da arrampicata caratterizzate dalla cosiddetta forma “a banana”. Ovviamente la sensazione è molto meno estremizzata. Avvolge alla perfezione la zona del tallone e della caviglia, la forma è stretta ma non comprime le dita (anzi lascia una certa mobilità). Leggerissime, ma davvero leggerissime.

Avrò l’opportunità di provarle e, per poter fare una recensione che sia veritiera (anche se soggettiva) al 100%, le terrò ai piedi per un mese, fino a fine marzo, aderendo alla challenge lanciata dal brand su STRAVA e correndo almeno 100 km.

Di fatto chiunque può prendere parte alla sfida attraverso la App di Strava e partecipando all’estrazione dei premi in palio, tra cui abbigliamento sa corsa TNF e le VECTIV, oltre al premio finale che comprende un weekend trail sulle Alpi in compagnia di un membro del team TNF.

Condividi